Naomi Klein

Naomi
Klein (Presidente)

Naomi è una giornalista e autrice conosciuta in tutto il mondo, i cui libri sono diventati best-seller e sono stati tradotti in 35 lingue. Attualmente lavora come Corrispondente per The Intercept ed È anche Puffin Foundation Writing Fellow of The Nation Institute e collabora con Nation Magazine. Recentemente i suoi articoli sono apparsi su New York Times, New Yorker, The Guardian e Le Monde. Nel 2018 è stata scelta come prima Gloria Steinem Chair of Media, Culture and Feminist Studies presso l'Università di Rutgers nel New Jersey.

Avi Lewis

Avi
Lewis

Avi è documentarista, giornalista e attivista. Professore di Giornalismo e Media presso la Rutgers University del New Jersey, e direttore e produttore del documentario del 2015 This Changes Everything, e di The Take. Durante i suoi venticinque anni di carriera giornalistica è stato premiato per documentari, cortometraggi e lavori di reportage. È stato ospite di dibattiti trasmessi su canali televisivi sia nazionali che internazionali. È anche cofondatore di The Leap.

KIM LONGINOTTO

Kim
Longinotto

Documentarista, Kim si è formata alla England’s National Film School, dove ha diretto ‘Pride of Place’ e ‘Theatre Girls’. A questi film ne sono seguiti molti altri, su donne di ogni parte del mondo, dall’Irlanda del Nord al Giappone, dall’Egitto all’Iran, passando per India, Kenya, Camerun, Sudafrica, Inghilterra e USA. Con ‘Sisters in Law’ ha vinto due premi a Cannes, e con ‘Dreamcatcher’ ha aperto il Sundance. Attualmente sta lavorando a ‘Shooting the Mafia’, film sulla fotografa siciliana Letizia Battaglia.

JEREMY SCAHILL

Jeremy Scahill

Reporter e corrispondente di guerra statunitense, ha fondato con Laura Poitras e Glenn Greenwald il sito di informazione "The Intercept". E' autore dei libri-inchiesta "Dirty Wars: The World Is a Battlefield" e "Blackwater: The Rise of the World’s Most Powerful Mercenary Army". Negli USA, dai suoi lavori sono scaturite diverse inchieste parlamentari. Ha vinto due volte il George Polk Award ed è autore del documentario "Dirty Wars", nominato all’Oscar nel 2014.

JULIANA RUHFUS PROFILE copy2

Juliana
Ruhfus

Senior reporter del programma "People & Power" (Al Jazeera English), ha all’attivo una cinquantina di video reportage su diritti umani e crimini di guerra. Ha collaborato con tv e ONG di tutto il mondo, lavorando anche per il Consiglio di sicurezza dell’Onu. Esperta di nuovi media, ha creato le inchieste interattive "Pirate Fishing" e "Syria’s Electronic Armies", e sta realizzando un’app di storytelling condiviso finanziata da Google.

 

Charlie Phillips

Charlie
Phillips

Charlie ha fondato e dirige la divisione Documentari del Guardian, una delle testate più consultate al mondo, con un sito da 200 milioni di visitatori unici al mese. Qui, dal 2014, seleziona e commissiona documentari realizzati in ogni parte del mondo. In precedenza è stato per 7 anni vicedirettore dello Sheffield Doc/Fest, manifestazione internazionale dedicata al documentario. Prima ancora, ha lavorato come redattore per il programma di Channel 4 ‘FourDocs’.

JEAN PHILIPPE CEPPI

Jean-Philippe
Ceppi

Jean è managing producer di ‘Temps Présent’, storico magazine della TV svizzera RTS. Nato nel 1962 a Losanna, dopo gli esordi come giornalista investigativo in Svizzera, è stato corrispondente dall’Africa per BBC, Libération, la radio e i giornali svizzeri. Prima di entrare a ‘Temp Présent’, ha fondato il giornale domenicale Dimanche.ch. È autore di oltre 20 documentari. Il suo lavoro sul Ruanda è stato presentato al Museo dell’Olocausto di Washington.

Claudine

Claudine
Blais

Giornalista da oltre 30 anni, Claudine ha lavorato come produttrice per numerosi programmi canadesi di informazione e di inchiesta. Per la tv pubblica Société Radio-Canada è da molti anni produttrice esecutiva di Enquête, trasmissione vincitrice di 7 premi Gémeaux. Ha inoltre vinto altri 4 premi per inchieste trasmesse dalla tv canadese. Negli ultimi anni si è dedicata anche allo sviluppo di collaborazioni e progetti di inchiesta internazionali.

hanson

Nils
Hanson

Svedese, è un’icona del giornalismo investigativo scandinavo. Attivo sulla stampa quotidiana dall’età di 16 anni, ha condotto le prime inchieste nel 1986 sul Göteborgs-Posten per poi passare a TV4 e all’emittente pubblica SVT, dove dal 2004 dirige il pluripremiato programma "Uppdrag granskning" ("Missione inchiesta"). 

chiattelli 2017 bn

Riccardo
Chiattelli

Manager tv, ha dedicato oltre quindici anni alla valorizzazione in Italia del documentario, del cinema e delle serie di qualità internazionale. Dopo varie esperienze in pay e free tv – Cult Network, Fox Channels Italy e Sky Italia con il lancio di Cielo e delle sue produzioni originali – da quattro anni è direttore di laeffe, tv del Gruppo Feltrinelli.

nassivera

Marco
Nassivera

Da gennaio 2013 è direttore dell’informazione per l’emittente franco-tedesca Arte. In precedenza, per più di dieci anni è stato responsabile di Arte Reportage, dove ha definito le linee editoriali della testata web e televisiva.

brachet

Alexandre
Brachet

Fondatore e CEO della società di produzione video Upian, uno dei più importanti player al mondo nella realizzazione di documentari per il web e di prodotti multimediali ibridi, a metà strada tra cinema documentario e narrazione digitale. 

nerazzini2

Alberto
Nerazzini

Giornalista e documentarista, ha scritto per quotidiani e settimanali e ha lavorato a lungo alla Rai, sia in radio che in tv. È stato inviato per Sciuscià, Raggio Verde, Anno Zero per poi approdare a Report. Ora ha scelto la via del freelance.