JEREMY SCAHILL

Jeremy Scahill
(presidente)

Reporter e corrispondente di guerra americano, è uno dei fondatori del sito di informazione ‘The Intercept’ ed è autore di due libri-inchiesta di successo, ‘Dirty Wars: The World Is a Battlefield’ e ‘Blackwater: The Rise of the World’s Most Powerful Mercenary Army’. Negli USA, dai suoi lavori sono scaturite diverse inchieste parlamentari. Ha vinto per due volte il George Polk Award ed è autore e produttore del documentario ‘Dirty Wars’, nominato all’Oscar nel 2014.

scrosati

Andrea
Scrosati

46 anni, Executive Vice President Programming di Sky Italia. È responsabile della programmazione non sportiva di Sky, che include l’offerta Cinema, i canali Sky TG24, Sky Uno, Sky Arte e Sky Atlantic, i rapporti con i canali partner della piattaforma, i servizi pay-per-view, le produzioni originali factual e fiction, i canali in chiaro Cielo e TV8. È consigliere di Auditel Spa, membro indipendente del CDA di Mediawan e Presidente del CDA di Vision Distribution.

GALIA PROFILE PIC

Galia
Bador

Dal 2009 è direttrice di Docaviv, festival di cinema documentario di Tel Aviv. In precedenza è stata a capo dell’Israeli Documentary Filmmakers Forum e ha prodotto numerosi documentari di successo. Tra questi il film di Nitzan Giladi ‘Jerusalem is Proud to Present’ (Human Rights Award all’IDFA 2007). Ha inoltre tenuto corsi sulla produzione video e partecipa a festival internazionali di cinema documentario in qualità di tutor e giurata.

nassivera

Marco
Nassivera

Da gennaio 2013 è direttore dell’informazione per l’emittente franco-tedesca Arte. In precedenza, per più di dieci anni è stato responsabile di Arte Reportage dove ha definito le linee editoriali della testata web e televisiva.

Claudine

Claudine
Blais

Giornalista da oltre 30 anni, Claudine ha lavorato come produttrice per numerosi programmi canadesi di informazione e di inchiesta. Per la tv pubblica Société Radio-Canada è da molti anni produttrice esecutiva di Enquête, trasmissione vincitrice di 7 premi Gémeaux. Ha inoltre vinto altri 4 premi per inchieste trasmesse dalla tv canadese. Negli ultimi anni si è dedicata anche allo sviluppo di collaborazioni e progetti di inchiesta internazionali.

chiattelli 2017 bn

Riccardo
Chiattelli

Manager tv, classe 1976, ha dedicato oltre quindici anni alla valorizzazione in Italia del documentario, del cinema e delle serie di qualità internazionale. Dopo varie esperienze in pay e free tv – Cult Network, Fox Channels Italy e Sky Italia con il lancio di Cielo e delle sue produzioni originali – da quattro anni è direttore di laeffe, tv del Gruppo Feltrinelli.

nerazzini2

Alberto
Nerazzini

Giornalista e documentarista, ha scritto per quotidiani e settimanali e ha lavorato a lungo alla Rai, sia in radio che in tv. È stato inviato per Sciuscià, Raggio Verde, Anno Zero per poi approdare a Report. Ora ha scelto la via del freelance.

pia thordsen

Pia
Thordsen

Giornalista danese, lavora per la tv da 25 anni e attualmente si occupa di informazione e approfondimento per TVSYD, emittente regionale del network TV2 Denmark. Dal 1996 al 2010 ha fatto parte del comitato direttivo dell’associazione danese di giornalismo investigativo. Nel 2005 è inoltre stata tra i fondatori dell’ARIJ, associazione panaraba di giornalismo investigativo per cui si è occupata anche di formazione professionale.

hanson

Nils
Hanson

Svedese, è un’icona del giornalismo investigativo scandinavo. Attivo sulla stampa quotidiana dall’età di 16 anni, ha condotto le prime inchieste nel 1986 sul Göteborgs-Posten per poi passare a TV4 e all’emittente pubblica SVT. Qui dal 2004 dirige il pluripremiato programma Uppdrag granskning (Missione inchiesta).

brachet

Alexandre
Brachet

Fondatore e CEO della società di produzione video Upian, è uno dei più importanti player al mondo nella realizzazione di documentari per il web e di prodotti multimediali ibridi, a metà strada tra cinema documentario e narrazione digitale.

MORTEN

Morten Møller
Warmedal

Norvegese, ha una lunga esperienza nella carta stampata e in tv, sia come giornalista che come dirigente. Dal 2003 lavora all’emittente pubblica NRK, dove è alla guida della divisione documentari. Come reporter o produttore, ha ottenuto numerosi riconoscimenti e ha vinto il Prix Italia 2014 e il Prix Europa 2015.